BLOG

Ricetta per un nuovo mondo

11 Maggio 2020 | di Roberta Schira

i mondi di carta - Roberta Schira

Ci sarà un Prima e un Dopo. Ma ora voglio vivere questo Adesso. Non voglio perdermi nulla di questo momento così drammatico e intenso e rivoluzionario. Per una come me che si occupa di cibo è una grande rivincita. Tutto il mondo, spesso senza esserne consapevole, mette in pratica la Cucinoterapia. Mai come ora manipolare cibo significa dare sfogo alla creatività, anche all’aggressività, alla paura, all’incertezza. Mai come ora cucinare significa “impastare” la propria vita per darle nuova forma. Da scrittrice e critica gastronomica non posso che darvi un’ipotetica ricetta per il mondo diverso che ci attende”.

Ricetta per il Nuovo Mondo

Ingredienti

3 cucchiai di Capacità di adattamento

5 cucchiai di Piacere della quotidianità

3 cucchiai Riscoperta delle piccole cose

3 cucchiai di Prospettiva

3 cucchiai di Immaginazione

5 cucchiai di Autocritica

3 cucchiai di Rispetto (per gli Altri e per il Pianeta)

1 spruzzata di Ironia

1 pizzico di voglia di Ricominciare

Mezzo bicchiere di Nostalgia

Procedimento

Unite tutti gli ingredienti in una ciotola, mescolate a lungo e intanto chiedetevi: “Che cosa mi rende davvero felice?”. Poi impastare bene con tutta la Compassione che riuscite a procurarvi. Ma non accontentatevi della Compassione che trovate un po’ scadente, in saldo, abbandonata su uno scaffale: scegliete con cura quella vera, che in senso classico significa partecipare al dolore altrui. Date all’impasto una forma rotonda e infornate. Ripetete ancora la domanda “che cosa mi rende davvero felice?” e aspettate fiduciosi e pazienti prima di sfornare il vostro Nuovo Mondo, dovrete sentirvi davvero pronti ad assaporarlo.

PATROCINI

sponsor tecnici