BLOG

Linzer Torte

15 Gennaio 2021 | di Patrizia Fusar Poli

i mondi di carta - Patrizia Fusar Poli

Cosa ci serve:

300 g di marmellata di ribes
200 g di farina di grano saraceno 
100 gr farina di riso 
150 g di zucchero, 
100 gr olio di semi (riso, vinacciolo o mais)
100 g di nocciole tostate e tritate finemente (o farina di nocciole)
1 bicchiere di mandorle a lamelle, 
2 uova,
2 cucchiaini di cremor tartaro 
semini di un baccello di vaniglia
scorza grattugiata di mezzo limone
un pizzico di sale, 
1 cucchiaino raso cannella 
1/2 cucchiaino raso chiodi di garofano in polvere (si può omettere)
Mescolare in una ciotola tutte le farine, lo zucchero, le spezie, il pizzico di sale, la scorza di limone, il cremor tartaro, aggiungere i tuorli di uovo, l’olio, impastate gli ingredienti fino a ottenere un composto compatto ed omogeneo come una crostata e fatelo riposare per circa un’ora in frigo.

Trascorso questo tempo, dividete la frolla:

. 3/4 dell’impasto andranno stesi fino allo spessore di circa 1,5 cm,
. 1/4 servirà per la decorazione.

Prendete una tortiera a cerniera dello spessore di 22 cm copritela con carta da forno, adagiate la frolla e farcite con la marmellata e livellate con il dorso di un cucchiaio.

Con l’impasto rimasto, fate tanti rotolini di pasta, dello spessore di una matita circa.

Decorate la Linzer Torte formando un fitto reticolato con i rotolini.
Sbattete gli albumi delle uova (non a neve)  in una ciotolina e spennellate la superficie della torta. Terminate cospargendo con le mandorle a lamelle la Linzer Torte.Cuocete a forno statico già caldo per circa 40-45 minuti a 190 gradi.

Se mangiata il giorno dopo, come tutte le torte, ancora più buona.

PATROCINI

sponsor tecnici