BLOG

Il Covid e il rapporto con i nostri cari

12 Febbraio 2021 | di Nicola Guida

i mondi di carta - Nicola Guida

Buonpomeriggio a tutti ,

per il Covid, da circa un anno, ci sentiamo dire di non avvicinarci alle persone. Senza probabilmente una distinzione specifica delle persone inteso i nostri cari, i nostri amici, i nostri colleghi di ufficio, i nostri vicini di casa.

Ebbene, credo che a noi tutti manchi la vicinanza, inteso con un abbraccio, una stretta di mano ad un amico, questo piano piano ci sta portando quasi a un cambiamento del nostro carattere.

Ma, una cosa per me è inaccettabile, quando leggo che anche con tuo figlio, tua moglie o altra persona a noi carissima, dobbiamo rispettare la distanza, quindi evitare assolutamente un bacio e/o altro.

Non riesco a pensare che da quando è arrivato il Covid non possiamo avere alcun tipo di contatto con  la nostra moglie e/o compagna.

Se fosse così, credo che anche i rapporti di coppia,  porterebbero ad una rottura e quindi ad un ulteriore peggioramento della nostra vita.

Cosa c’è di più bello che uscire di casa la mattina o rientrare la sera salutando la nostra compagna di vita con un bacio ed un abbraccio?

Ciao a tutti, rispettando quanto più possibile le regole,

vi mando  un “ abbraccio virtuale

Nicola

PATROCINI

sponsor tecnici