OSPITI Edizione 2018

Giovanni Mazzarino

Giovanni Mazzarino è un pianista, compositore, didatta, operatore culturale ed editore italiano.
Nato a Messina nel 1965, è preda dell’amore per la musica fin da quando aveva cinque anni. È un non comune desiderio di approfondire ogni forma di conoscenza legata a questa arte, alle sue regole, ai suoi linguaggi, e alla sua divulgazione, a fare da denominatore comune fra le molteplici sfaccettature della sua attività che, oltre a quella strettamente artistica, si espande in molte direzioni, ciascuna diretta verso una precisa destinazione: raccontare attraverso la musica la bellezza del mondo.

Giovanni Mazzarino

eventi con Giovanni Mazzarino

Venerdì 12 Ottobre 2018

Concerto Jazz – Sikania

Con il “Duo Mazzarino Spalletta” - In collaborazione con il Crema Jazz Festival

Ideato e prodotto da Jazzy Records, fra i vincitori del Bando Sillumina SIAE 2017, l’Opera Jazz Sikania prende nome dall’antico toponimo della Sicilia, ed è un viaggio sentimentale e musicale nell’isola, nei suoi luoghi, nelle sue atmosfere, nella sua storia ricca di vicende e di contrasti.

Un percorso attraverso la profonda ispirazione che la natura e la cultura, la storia e l’identità dell’isola, suscitano nell’animo di chi, percorrendone i sentieri, sa coglierne le innumerevoli sfumature emotive.

Il progetto si sviluppa a partire da una serie di composizioni originali firmate da Giovanni Mazzarino, pianista e compositori originario di Messina e che ha sempre trovato nell’Isola profonda ispirazione per la sua musica, sulle quali la straordinaria Daniela Spalletta canta testi in dialetto da lei  appositamente scritti.

In alcune parti il canto del tema vero e proprio lascia spazio al vocalese, di cui la Spalletta è assoluta maestra, facendo emergere nel lavoro quasi il senso di un antico coro greco.

La musica di Mazzarino, così evocativa e e intrisa di malinconia, trova grazie alla tavolozza vocale della Spalletta  nuove sfumature e sensazioni emotive molto intense. La scelta del dialetto siciliano, che è una vera e propria lingua, rappresenta non semplicemente un omaggio alla terra dei protagonisti di questo lavoro, quanto un preciso recupero filologico di valorizzazione degli elementi più fortemente identitari della Sicilia: la parola-storia, come nella più tipica tradizione orale, ciò che oggi chiameremmo “storytelling”.

 

PATROCINI

sponsor tecnici

the_title();
the_title();
the_title();
the_title();
the_title();
the_title();
the_title();
the_title();
the_title();